26-27 SETTEMBRE 2020

LAGO PASCOLI – SAN MAURO PASCOLI (FC)

FINALE COPPA ITALIA FISHERIES FEEDER

2° CLASSIFICATO ASSOLUTO MEDAGLIA D’ARGENTO

 

CIOTTI ETTORE


20 SETTEMBRE 2020

CANALE RIOLO –  MALABERGO

4° MEMORIAL MAURO TREVISANI

1^ COPPIA CLASSIFICATA

 

FRABETTI GIANLUCA – BORDIN MORENO


19 SETTEMBRE 2020

LAGO ARIA APERTA – BENTIVOGLIO (BO)

Trofeo LUI e LEI

1^ coppia classificata

 

RENATO ALBERGHINI – ELVIRA CEVENINI


2 Agosto 2020 canale valle lepri Ostellato Loc. Vallette

MAVER FESTIVAL FEEDER 1^ PROVA 

OSCAR GRANDONI -GABRIELE MASINI  1° COPPIA ASSOLUTA


IL 1° SUMMER MAVER TROPY ALLA COPPIA BRUINA-GRILLI

 

Sabato e domenica, 25 e 26 luglio, presso l’impianto sportivo Laghi di Molinella si è tenuta la prima edizione del “SUMMER MAVER TROPY”. La competizione aveva una formula particolare, intanto si pescava a coppie uno al colpo e uno a feeder, nello stesso picchetto. Le gare in programma erano quattro di 4 ore ciascuna, una al mattino e una al pomeriggio nello stesso giorno. Dopo ogni gara veniva effettuato un nuovo sorteggio e la coppia che aveva già avuto un esterno non poteva averne un altro. Il lago di Molinella, oltre ad essere bello esteticamente e ben curato dalla ASD Pescatori Molinella, è estremamente pescoso , sia  per chi pesca al colpo a roubaisienne che per chi pesca a feeder . La presenza in queste acque di carpe di ogni dimensione e di grossi clarius  consente di raggiungere pesi da “facchinaggio”. In quattro oredi epsca molte coppie hanno superato abbondantemente il quintale di pescato!!! La pesca è molto bella per entrambe le specialità proprio perché le continue abboccate rendono la gara intensa fino all’ultimo minuto. La Ditta Paioli Sport/Maver che ha patrocinato la competizione ha previsto un montepremi davvero ragguardevole: le prime quattro coppie sono state premiate con buoni acquisto di notevole importo. Inoltre sono state premiate le prime due coppie classificate per ogni settore con prodotti Maver. Alla competizione hanno preso parte 17 coppie, al termine delle quattro gare in programma la coppia ad aggiudicarsi il primo premio assoluto è risultata quella formata da Diego Bruina e Michele Grilli (Cannisti Castel Maggiore Maver) che hanno chiuso con sei penalità. Alle loro spalle un terzetto tutte con otto penalità, per cui è stato il peso a determinare la graduatoria.  Quindi al secondo posto si è piazzata la coppia Ponzalli-Borin, al terzo la coppia Saggioro-Furlan, al quarto la coppia Ciotti-Moretti.  

   

Umberto Tarterini 


19 LUGLIO 2020 LAGO DI CORBARA FEEDER FESTIVAL: CANNISTI CASTEL MAGGIORE MAVER SUPERSTAR!

 

Sq. B: Grandoni Oscar, Bruina Diego, Pirazzini Matteo, Masini Gabriele
Sq. B: Grandoni Oscar, Bruina Diego, Pirazzini Matteo, Masini Gabriele
Sq. B: Borin Rino, Spimpolo Loris, Furlan Alessandro, Teso mario
Sq. A: Borin Rino, Spimpolo Loris, Furlan Alessandro, Teso mario

FESTA SOCIALE ALLA “CASTELMAGGIORE”

 

 

La Cannisti Castel Maggiore Maver in festa. La società bolognese ha organizzato, come da tradizione, l’annuale cena sociale celebrativa della stagione agonistica appena trascorsa, convocando soci, amici  e loro familiari, sabato 25 gennaio, presso il Ristorante Olimpic di Castel Maggiore, con una adesione che ha superato i cento partecipanti. Alla serata hanno preso parte anche numerosi nuovi soci che nella stagione agonistica 2020 difenderanno i colori della gloriosa società felsinea, chi per pescare nel colpo e chi nel feeder. La presenza di alcuni graditi ospiti ha arricchito la serata, tra loro i titolari della Paioli Sport- Maver, sponsor tecnico della società,  Massimo, Patrizia e Alisa Pirazzini. Il Presidente della FIPSAS Regionale Mauro Tinti. l titolari della Ditta Edile P.M. e 2D,  Moreno Bassi e Giovanni Draghetti  entrambi sponsor del club bolognese. Stefano Bastianacci  il noto giornalista di pesca sportiva, una presenza costante nelle feste della Castel Maggiore assieme a sua moglie Lorenza; Italo Bottura dell’emporio della pesca sportiva Fisherman’s Partner, negozio di riferimento della società. La serata prevedeva anche una serie di premiazioni, qualche volta un po’ goliardiche, come nella migliore  delle tradizioni della Cannisti. Sono stati premiati i componenti della squadra che ha vinto il Campionato Provinciale Promozionale: Renato Alberghini, Mirko Gabini, Erik Rimondi, Luca Cesari, questi ultimi tre per adeguarsi ai mustacchi del loro capitano sono stati dotati di baffi di circostanza rigorosamente grigi! Targa ricordo anche per la squadra di feeder che ha vinto, per il secondo anno consecutivo, il Campionato Provinciale a squadre con la formazione composta da Diego Bruina, Alessandro Borgonzoni, Giovanni Draghetti, Daniele Finessi, Moreno Pandini. Ad Erik Rimondi è stata consegnata una targa ricordo per la bella vittoria nel Club Azzurro under 18. E, naturalmente, è stata festeggiata la Campionessa Italiana individuale femminile, nonché Presidente della società, Elvira Cevenini la quale, oltre alla targa ricordo per la brillante vittoria, è stata dotata di abbigliamento adatto alla prossima trasferta in Olanda con la Nazionale Italiana di cui farà parte in virtù del titolo conquistato. Un paio di “riconoscimenti particolari” sono stati riservati a Piero Poppi e Matteo Pirazzini. Il primo per  l’impegno che mette sempre nella preparazione dei campi di gara nelle diverse competizioni che organizza la società, ha ricevuto il simbolico “picchetto d’oro”. Il secondo che, pescando in un bel prato di margherite ne ha pescata una che ha portato all’altare, per lui un bel poster che gli ricorda l’evento. Una ricca lotteria ha concluso la serata, con diversi premi acquistati dalla società nella zona di Norcia per dare un aiuto concreto a chi ha subito i danni del terremoto, oltre a molti premi di materiale Maver con in testa un bellissimo panchetto completamente accessoriato. Per tutti l’arrivederci è per la prossima edizione della Festa Sociale di fine anno, con l’auspicio che sia l’occasione per festeggiare tante altre vittorie in quello che sarà il sessantesimo anno di attività del club.

 

Umberto Tarterini


30/12/2018 capodanno insieme alla

Cannisti Castel Maggiore Maver



Maver Day 2018

Domenica 4 novembre nel canale Valle Lepri nel tratto Vallette e Cavalli si è tenuto il Maver Day 2018 per la pesca a colpo e feeder.

La gara di pesca al colpo è stata vinta dalla coppia composta dalla coppia mista Massimo Pilati (Cannisti Castel Maggiore Maver) e Fabio Sirolesi (Tolentino Maver).

Al terzo posto la coppia della Cannisti Castel Maggiore Maver composta da: Piero Poppi e Marco Bernardi.

 

La gara a feeder è stata vinta da Tom Pickering ( Cannisti Castel Maggiore Maver) che ha preceduto il compagno di società Giovanni Draghetti. Al quarto posto si è Piazzato Moreno Pandini della “Castel Maggiore”.


IL MEMORIAL CLAUDIO GHINI ALLA COPPIA ZUCCHINI-VECCHI

 

Domenica 25 marzo la Cannisti Castel Maggiore Maver era di scena al Lago Aria Aperta di Bentivoglio, per organizzare il “MEMORIAL CLAUDIO GHINI”. I memorial sono sempre appuntamenti particolari, ci si trova per ricordare un amico che non c’è più, e lo si fa nella maniera più consona per un agonista scomparso, dedicandogli una manifestazione agonistica, una di quelle che lui amava tanto, ma oltre alla particolarità dell’avvenimento vi è anche un velo di tristezza che ha pervaso tutti i suoi amici che hanno voluto essere presenti a questo appuntamento. Il campo di gara di Bentivoglio è il sito più adatto per svolgere questo tipo di manifestazione, che più che una gara, è un incontro tra amici, ed è proprio quello che è avvenuto in questa occasione. La pesca c’è stata e si è svolta tutta a roubaisienne per tutti i 32 concorrenti in lizza, la pescosità non è stata particolarmente ricca, ma sufficiente per poter permettere diverse catture di carassi e carpe. Al termine delle tre ore canoniche di gara a prevalere è stata la coppia formata da Luigi Zucchini e Mauro Vecchi che hanno fermato l’ago della bilancia su kg. 15,530. Secondo posto per Poppi e Treggiari con kg. 14,180 e terzo posto per la coppia Vanni e Siviero con kg. 9,695. A consegnare le targhe in memoria di Claudio, riservate ai vincitori,  è stata la moglie Lucia assieme al figlio Alex. La gara, oltre a portare il nome dell’amico scomparso, aveva anche la definizione di “SALSICCIATA”, perché tutti i concorrenti sono stati premiati con ottima carne da griglia e profumatissima salsiccia, una tradizione questa che si ripete da anni con l’apprezzamento unanime dei concorrenti.

Umberto Tarterini


CANNISTI CASTEL MAGGIORE MAVER IN FESTA

 

Sabato 3 febbraio 2018, la Società felsinea a chiamato a raccolta i propri soci, presso l’Olimpic Hotel di Castel Maggiore, per l’annuale cena sociale celebrativa della stagione agonistica 2017 da poco conclusa.

E’ stata una stagione transitoria, con buoni risultati e conclusasi con l’arrivo in società di una ventina di nuovi agonisti, tra colpo e feeder, che hanno portato l’organico del club bolognese a numeri importanti, con ottime prospettive per la stagione agonistica 2018 che sta per iniziare.

Un centinaio di soci e loro famigliari hanno risposto presente a questo appuntamento, che è stata anche l’occasione per consegnare alcuni premi e riconoscimenti ai soci che si sono messi in mostra nell’anno appena concluso. Per primi i ragazzi della squadra che ha vinto la  6^ prove di A/2 nel fiume Mincio a Peschiera del Garda: Alessandro Brembilla, Alessandro Bianchi, Alessandro Montanari, Matteo Pirazzini e Massimo Pilati. Un riconoscimento è andato a Moreno Pandini, Vice Presidente della società, per il forte impegno che profuso nello sviluppo del feeder all’interno della società. Un riconoscimento è stato dato anche a Matteo Pirazzini, anche per lui la motivazione è stata quella del notevole impulso nello sviluppare il settore colpo. Un riconoscimento particolare è stato riservato a Umberto Fontemaggi, agonista feeder del club, ma soprattutto grande campione di pesca in mare, dove nel 2017 ha ottenuti grandi risultati. Un simpatico premio è stato riservato ad uno dei soci storici del club: Claudio Magli, che accantonando un po le canne si è dedicato alla cucina, organizzando ottimi spuntini per i soci, riportando in auge una delle più classiche tradizioni del club bolognese.

La presenza di alcuni graditi ospiti ha arricchito la serata, tra loro i titolari della Paioli Sport- Maver, sponsor tecnico della società,  Paolo e Massimo Pirazzini; il Presidente della FIPSAS Regionale Mauro Tinti; Il titolare della Ditta Edile P.M. Moreno Bassi, altro sponsor del club; Luigi Tinti in rappresentanza della Tinti&Tolomelli, sponsor dell’omonimo Trofeo che la società organizza e che quest’anno raggiunge la 44^ edizione. Il Fiorentino Stefano Bastianacci il noto giornalista di pesca sportiva. Una ricca lotteria ha conclusa la serata, con molti premi acquistati anche nella zona di Norcia per dare un aiuto concreto a chi ha subito i danni del terremoto.

 

Per tutti l’arrivederci è per la prossima edizione della Festa Sociale di fine anno, con l’auspicio che sia l’occasione per festeggiare tanti importanti risultati.

Il video della FESTA !


Tommy Pickering saluta i suoi nuovi “compagni di società”

 

 

Ultima tappa della trasferta bolognese per il neo-maverista Tommy Pickering. Dopo la presentazione ufficiale avvenuta al lago di Molinella e le due giornate passate alla Paioli Sport e alla Reglass, l’Azienda che costruisce le canne a marchio Maver, per programmare lo sviluppo di nuovi prodotti che porteranno il suo nome, e che già stanno creando tanta aspettativa, sia nella Famiglia Pirazzini, che in tutti i clienti Maver, il campione inglese, accompagnato da Matteo Pirazzini e da alcuni soci della Cannisti Castel Maggiore Maver, ha voluto passare un paio d’ore a pesca prima di prendere l’aereo che lo riporterà in Inghilterra. Tommy è stato accompagnato al Lago Aria Aperta di Bentivoglio, praticamente l’impianto di casa della “Castel Maggiore”, dove si è divertito a pescare sia all’inglese che a roubaisienne, accantonando per un po’ le canne da feeder, per divertirsi assieme ad alcuni “dei nuovi compagni di società”, società tra le cui fila parteciperà ad alcune gare di feeder durante la stagione agonistica 2018. Disponibile e simpatico, si è divertito a scherzare, tra una cattura e l’altra, con tutti i presenti. Al momento di lasciare le canne per partire per il Marconi, dove lo aspettava l’aereo, ha palesato evidente il dispiacere di doversene andare, ma ha salutato tutti con un “arrivederci” in un italiano non proprio perfetto ma sicuramente sincero e convinto. A presto Tommy!


Ancora grandi novità alla “Castel Maggiore”

 

Dopo Alan Scotthorne nel 1999, a distanza di quasi vent’anni, un altro grande campione inglese vestirà la maglia della “Castel Maggiore”. Nel 2018, nel settore feeder Tommy Pickering, un grande della pesca mondiale passato sotto le insegne della Maver UK, parteciperà ad alcune prove della massima competizione nazionale del settore feeder con la maglia della Cannisti Castel Maggiore Maver.

 

 


 Capodanno insieme per i soci della Cannisti Castel Maggiore Maver

 

 

La società felsinea ha chiamato a raccolta i suoi soci, vecchi e nuovi, sabato 30 dicembre, presso l’impianto sportivo Laghetto Aria Aperta di Bentivoglio (BO), per effettuare una gara, ma forse è meglio dire una pescata, tutti assieme all’insegna della sportività e della comune appartenenza alla gloriosa società bolognese. Una quarantina i presenti che hanno dato vita ad una simpatica competizione prima a suon di pesci e poi attorno alla tavola alle prese con un ottimo pranzetto, organizzato e diretto dal mitico Claudio Magli che, dopo una vita passata con le canne in mano, sempre più sta scoprendo una vera passione per la cucina. I soci ringraziano! Premi  per tutti i partecipanti messi in palio dalla Ditta Maver, sponsor della società. Molto gradito anche il regalino natalizio, sempre offerto dalla Maver,  e consegnato a tutti i presenti dalla Presidentessa Elvira Cevenini. Decisamente un bel modo per finire un anno che per la società si può definire molto positivo, a dimostrazione che quando si fa gruppo, e quello visto oggi a Bentivoglio era proprio un bel gruppo, le cose non possono che essere positive, sia in termini di vita sociale che in termini di risultati.

Poi c’è stata anche la gara, chiaramente, perché quando sorteggi i picchetti e metti tanti pescatori in fila, per forza di cose un minimo di agonismo viene fuori. Un agonismo che, almeno oggi, non è stato privo di sfottò e di prese in giro, che hanno reso le tre ore passate sul campo gara un vero e proprio divertimento.

Per la cronaca il campo di gara è stato anche abbastanza pescoso, se consideriamo il periodo ed il freddo che caratterizza questi ultimi giorni dell’anno. Sia a colpo che a feeder si sono registrate diverse catture, la bilancia ha dato questi risultati. Per il colpo il primo assoluto lo ottiene Mirko Rimondi con kg. 8550, al secondo posto Piero Poppi con kg. 7980, terzo posto per Umberto Tarterini che consegna alla bilancia kg. 7770. Nel feeder l’assoluto lo ottiene Moreno Pandini con kg 7800, secondo Massimo Soverini con kg 2300 e terzo posto per Stefano Finotti , con kg. 1950.

Dopo la premiazione, un saluto e gli auguri a tutti i soci e ai loro famigliari, e un arrivederci al prossimo anno….che poi sarà tra pochi giorni!

 

Buon 2018 a tutti!